Nel tentativo, fallito per ben due volte e di cui mi vergogno molto, di raggiungere i Laghetti delle Valli posti a 1950 mslm nel comune di Schilpario (Bg), mi sono imbattuto in un bellissimo trekking che dalla Loc. Fondi porta alla Malga Gaffione, attraverso la Val Bona. Territorio integro e di particolare interesse naturalistico, soprattutto dal punto di vista botanico, il sentiero attraversa numerosi biotopi boschivi molto differenti fra loro, tra cui Ontaneti, Lariceti, praterie Alpine con gigantesche “macchie” di Rododendri e zone umide con pozze intorbate; Da qui il nome “Sentiero delle Torbiere”.

Purtroppo a circa 3/4 del percorso abbiamo dovuto rinunciare, fermarci e ritornare sui nostri passi in quanto la via porta a guadare per ben due volte il Torrente Gaffione senza l’aiuto di ponti. Al primo guado lo strato di ghiaccio sotto ai miei piedi si è rotto facendomi finire fin alle ginocchia nel corso d’acqua ghiacciato. Il secondo guado, invece, memori della precedente esperienza ci ha fatto desistere e con lo zaino in spalla siamo tornati verso casa.

Le immagini realizzate non sono molte, ma forse sufficienti per vedere i bellissimi boschi incontaminati che il sentiero attraversa.

[TheChamp-Sharing]